“Il Signor Diavolo”

Felice ritorno all’Horror per Pupi Avati che, dopo il suo esordio con “Balsamus” e “Thomas e gli indemoniati’, aveva firmato l’indimenticabile (capolavoro) “La casa dalle finestre che ridono”, e ora si ripresenta con “Il Signor Diavolo” in cui recupera con intelligenza e creatività credenze e superstizioni