Il porto medievale di Genova

Parte seconda
Abbiamo già accennato all’esistenza intorno al Molo di un conglomerato di costruzioni, in parte  adibite ad abitazione e in parte a botteghe e officine di commercianti e artigiani le cui attività erano legate al mare, nonché di alcuni scali; il più importante traeva nome dalla vicina chiesa di San Marco.

Il porto medievale di Genova

Prima parte
Nel VI secolo a.C. esisteva sul monte Sarzano un piccolo insediamento dedito ai traffici, in contatto con Etruschi e Celti e più tardi confederato con Roma, che con il passare dei secoli si sarebbe ingrandito fino a raggiungere il mare per diventare nel medioevo una grande potenza marinara: Genova, la Superba.