“Dolor y Gloria”

Pedro Almodovar firma un mélo in gran parte autobiografico, più malinconico che nostalgico di quel che si potrebbe pensare. Naturalmente, un dramma intimo, più privato che pubblico, e perciò toccante, emozionante, persino commovente. Non mancano le sue passioni, i suoi affetti – spicca la figura della madre e il primo amore