“Tesnota”

Una sorprendente opera prima di un giovane allievo di Aleksandr Sokurov: “Tesnota” (Vicinanza) di Kantemir Balagov, presentato al Festival di Cannes 2017, Un Certain Regard (Premio Fipresci). Un dramma intimo, ispirato ad una storia vera (sceneggiata dallo stesso Balagov con Anton Yarush)