Il tragico novembre del 1301

La vendetta dei guelfi neri fiorentini 
Quarta parte
Sangue e distruzione
  In un clima ogni volta più incandescente, con la città occupata da duecento cavalieri, ai quali si sommavano uomini del contado fedeli ai Neri che arrivavano alla spicciolata, la Signoria decise di contravvenire agli Ordinamenti di Giustizia e accontentare quelli che chiedevano di eleggere nuovi Priori con membri di entrambe le parti.

Il tragico novembre del 1301

La vendetta dei guelfi neri fiorentini
 
Terza parte
Carlo di Valois arriva a Firenze
 
  La campagna in Sicilia era stata rimandata alla primavera seguente e Carlo era stato investito, in nome dell’Impero, della carica di paciere nella provincia Toscana.