Enrico di Fiandra

Parte seconda
Il passaggio da reggente a imperatore non modificò la vita di Enrico che poco dopo l’incoronazione dovette partire chiamato in soccorso di Adrianopoli. Giovanni Kalojan era sceso nuovamente in Romania seminando lungo la strada massacri e devastazioni; arrivato al Didimot lo aveva preso e abbattuto. I suoi uomini compivano razzie nelle terre circostanti catturando gli abitanti e facendo bottino di bestiame e ogni genere di beni.