La conquista di Costantinopoli

Terza parte
I veneziani accolsero con entusiasmo i cavalieri e i pellegrini crociati che arrivavano in città, stanchi dal lungo viaggio e misero a loro disposizione l’isola di San Nicola affinché sistemassero le tende. All’inizio di giugno, il flusso ininterrotto di uomini provenienti da oltralpe lasciava bene sperare ma, prima della fine del mese, il flusso cominciò a diminuire e presto si capì che non era arrivata neanche la quarta parte dei crociati attesi.