Artemisia Gentileschi – La sua opera

Artemisia Gentileschi nacque a Roma l’8 luglio 1593. Figlia d’arte, suo padre era il pittore Orazio Gentileschi che giovanissima l’avviò al suo mestiere.
  Ebbe l’opportunità di conoscere Caravaggio e di frequentare il suo atelier quando ancora era bambina e l’impronta del grande maestro segnò profondamente la sua futura carriera di pittrice.
  La sua opera raccolse un grande successo, cosa piuttosto rara in un campo dove all’epoca il dominio maschile era assoluto.
  Morì a Napoli il 14 giugno 1653

Artemisia Gentileschi

Pittrice di impronta caravaggesca, studiò nella bottega del padre Orazio e fu, fra le pittrici dell’epoca, quella che riscosse il maggior successo, dovuto anche alla curiosità e all’interesse che seppe suscitare presso i committenti.