Bohème all’Opera: Chi ha visto il manicotto di Mimì?

di Ivana Musiani.
Tra le molte Bohéme collezionate nel mio lungo percorso operistico, c’è anche quella rivoluzionaria dei primi anni del festival spoletino dei Due Mondi: direttore Schippers, regista Visconti, scene Lila de Nobili.

Angeli su Bologna Interessante guida ai luoghi musicali della città

Ivana Musiani
Una guida alla musica che non abbia come fine l’ascolto, vuoi in una poltrona di teatro o sala da concerto, oppure in un’altra comodamente casalinga ad assaporare i cd suggeriti da quelle pagine? Una guida, invece, che intenda far scoprire i luoghi dove la musica ha allogato in una data città,

All’Opera di Roma Billy Budd o dell’innocenza sconfitta

di Ivana Musiani Da poco preceduto dall’assegnazione madrilena di quello che è ritenuto l’oscar della lirica (International Opera Award), è approdato – mai verbo uscito involontariamente dalla penna fu più pertinente – per la prima volta al Teatro dell’Opera di Roma il Billy Budd di Benjamin Britten. Come dire: un successo annunciato, che però alla…

L’avventurosa storia del grammofono

di Ivana Musiani
Si trovava ai piedi di una tigre di gesso, circondato da collane di vari colori e di varie epoche, braccialetti d’argento e di plastica, tazzine di Limoges e di Laveno, statuine di biscuit, borsette da sera di perline e altri innumerevoli oggetti i cui antichi proprietari riposavano da lungo in pace: un libro.

Una storia che ha il sapore di una saga

C’è una bel pensiero di Petrassi in apertura: “Il Conservatorio non è una scuola, è una scelta di elezione. Si va al Conservatorio per scelta, per chiamata, chiamata misteriosa anche se poi risulta essere soltanto un’illusione.