Una storia che ha il sapore di una saga

C’è una bel pensiero di Petrassi in apertura: “Il Conservatorio non è una scuola, è una scelta di elezione. Si va al Conservatorio per scelta, per chiamata, chiamata misteriosa anche se poi risulta essere soltanto un’illusione.

A Palazzo Braschi l’Opera di Roma incontra l’arte

Quanti, tra il pubblico d’un teatro d’opera, non hanno provato almeno una volta il desiderio di trovarsi tra le quinte durante un intervallo e assistere al nervoso andirivieni degli attrezzisti per il cambio scena, spiare la tensione dei cantanti prima che si alzi il sipario, scoprire le diverse funzione dei tanti invisibili artefici d’uno spettacolo.