Mandragora autumnalis

La Mandragora autumnalis Bert., è una delle due specie mediterranee di Mandragora,  l’altra è la Mandragora vernalis Bert. . L’autumnalis si distingue dalla vernalis  per i fiori azzurro-violacei che compaiono in autunno anziché bianco-verdognoli in primavera.

Coltivare le tillandsie

In questo breve articolo intendo esporre qualche nota introduttiva sulle Tillandsie e riferire alcune considerazioni da me fatte in lunghi anni sia per la formazione che per la conservazione di una collezione di questo gruppo di piante epifite.

Il bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco si estende dal muro di cinta della
Basilica Superiore di Assisi sino al Torrente Tescio. È un bosco di
querce, aceri e carpini, contornato da uliveti e coltivi, un luogo dal
significato altamente simbolico: proprio qui, con San Francesco,
è nato il più alto modello di convivenza tra Uomo e Natura, un
messaggio di armonia che ha reso nel tempo Assisi un luogo
universale dedicato alla pace e alla tolleranza.

La biodiversità del pomodoro

Da alcuni anni la parola biodiversità è usata con maggiore frequenza e si è diffusa l’attenzione per il valore delle varietà tradizionali e locali di frutta e verdura. Diverse associazioni ed enti si sono mosse per identificarle, catalogarle e salvaguardarle dall’estinzione: in molti casi si tratta di varietà che si sono conservate e diffuse da coltivatore a coltivatore, in altri sono vecchie varietacommerciali non più diffuse perché soppiantate da altre più moderne.

Non tutti sanno che…

anche le Camelie profumano. Questa forse in fatto di Camelie è una delle maggiori novità degli ultimi anni.

Las trae el viento

“Las trae el viento”, fu la risposta di mia nonna quando le chiesi come erano arrivate fin lì quelle strane piantine che stuzzicavano la mia curiosità infantile non solo per le loro forme, diverse da tutte le piante che popolavano il giardino, ma soprattutto per i luoghi inconsueti in cui prosperavano, luoghi dove io credevo impossibile potesse vivere una pianta.