Un concorso di poesia per il Bicentenario de “L’infinito” di Giacomo Leopardi

In occasione di Infinito 200, il bicentenario de ‘L’infinito’ di Giacomo Leopardi, una delle liriche più suggestive del poeta di Recanati, l’Accademia Mondiale della Poesia promuove il primo concorso nazionale di Poesia con Immagine, che ha come tema “Siamo fatti per l’Infinito”.
Il concorso vuole celebrare e porre al centro dell’attenzione la celebre lirica di Leopardi

Antonio Santori: “Dire dove siamo” dieci anni dopo

Antonio Santori è stato un poeta importante e un instancabile animatore culturale. In pochi chilometri compresi tra Fermo, Macerata, Civitanova Marche, Camerino e Sant’Elpidio a Mare ha lasciato una traccia profonda, allevando una generazione di giovani intellettuali.

Calvino e l’Orlando furioso

“Tra tutti i poeti della nostra tradizione, quello che sento più vicino e allo stesso tempo più oscuramente affascinante è Ludovico Ariosto, e non mi stanco di rileggerlo”. Così afferma Calvino in Tre correnti del romanzo d’oggi nel ‘59, confermando il fascino sempre su di lui esercitato dal poema ariostesco.