Distopia e attualità di Piera Mattei

All’inizio degli anni 90 scrivevo da Parigi questo racconto distopico, che ho pubblicato prima nel 2004 , nella raccolta omonima, “Nord”, con Manni Editori e poi nel 2016 nella raccolta “La tromba e la pianola” con Gattomerlino edizioni.

Fagotto in love

di Mamma Oca
Il mio ingresso nella vita è stato un disastro. Già non poco penalizzato dall’anagrafe, quando finalmente arrivò per me la grande occasione di fare il mio ingresso nientemeno che alla Fenice di Venezia, ecco che una commessa da poco assunta

Buon compleanno Rosanna

di Gladis Alicia pereyra
Aveva srotolato la pellicola trasparente per alimenti e, mentre la tagliava sull’orlo dentato della confezione, aveva provato una sorta di benessere, quasi di gioia. Il possedere di nuovo la pellicola che da giorni dimenticava di comprare e poterci avvolgere la carne da mettere nel freezer le aveva procurato quella sensazione, mai provata prima mentre avvolgeva un petto di pollo nella plastica trasparente.