Quando la docu-fiction diventa vissuta realtà: “A Ciambra”, l’opera seconda dell’italo-americano Jonas Carpignano, arriva nelle sale

Una docu-fiction sorprendente e coinvolgente di Jonas Carpignano, in concorso nella Quinzaine des réalisateurs di Cannes dove si è aggiudicata il Premio Miglior Film Europeo: “A Ciambra” vanta come produttore esecutivo Scorsese che l’ha definita “un film bello e commovente. Entra così intimamente nel mondo dei suoi personaggi che hai la sensazione di vivere con loro”

Un uomo, un loden e una bara nella commedia on the road di Andrea Magnani “Easy – Un viaggio facile facile” con Nicola Nocella

Arriva nelle sale a fine agosto la commedia opera prima del friulano Andrea Magnani “Easy – Un viaggio facile facile” con Nicola Nocella (Nastro d’Argento per “Il figlio più piccolo”), che ha trionfato a Locarno, in concorso nella sezione ‘Cineasti del presente’. Una commedia esistenziale diversa venata di humour nero che si colloca nel filone ‘col morto’

Adieu ma cherie Jeanne Moreau. Una vera icona del cinema mondiale

Addio all’icona del cinema francese, anzi della ‘nouvelle vague’ e del cinema mondiale, la bella e inimitabile Jeanne Moreau. Una leggenda del grande schermo internazionale lanciata come protagonista da Louis Malle in “Ascensore per il patibolo” (1958) e consacrata nel successivo “Gli amanti”, come la più sensuale e trasgressiva interprete del cinema d’oltralpe. Un film che allora (1959) fece ‘scandalo’ soprattutto all’estero

“Wonder Woman” tra Mito e Storia, Femminismo e Grande Guerra

Finalmente è arrivata al cinema “Wonder Woman”, visto che è la prima volta sul grande schermo per una supereroina che ha compiuto i 75 anni ma non li dimostra, meglio dei suoi colleghi che hanno dovuto subire continui aggiornamenti, tranne il primo Capitan America. Dal personaggio creato da William Moulton Marston per DC Comics, lo sceneggiatore Allan Heinberg ha ripreso l’ironia e la fantasia

La rivincita dei ‘nonni’ sul grande schermo

Sembra casuale, ma da un po’ di tempo gli anziani sono tornati protagonisti sul grande schermo, soprattutto in questo ultimo anno sono al centro di commedie brillanti e/o agrodolci, e in qualche dramma contemporaneo. E proprio nell’ultimo mese c’è una concentrazione di titoli che li vedono protagonisti assoluti.

Cinema & Nuove tecnologie: il futuro è qui oggi

Le nuove tecnologie hanno travolto e sconvolto il cinema contemporaneo, non solo sul set ma anche sullo schermo, nella forma e nei contenuti. Quello che era fantascienza fino a vent’anni fa non lo è più, o almeno in gran parte, e in ogni campo dalla manifattura alle comunicazioni, dalla scienza all’arte, dalla medicina ai trasporti. Tutto è stato semplificato e migliorato

Le trame del destino

Destino, caso, coincidenza sono argomenti dominanti nel cinema d’autore degli ultimi anni. Sarà per le incertezze della nostra vita quotidiana attuale e futura, esasperate dall’annunciata catastrofe ecologica e dalle esagerate corse verso denaro e successo – sempre più spesso usati come sinonimi -, per non parlare di guerra e terrorismo che però (anche se facciamo finta del contrario) sono sempre esistiti, ma questi temi hanno sedotto, tra gli altri, autori del calibro di Woody Allen, David Cronenberg, Danis Tanovic (regista del pluripremiato “No Man’s Land”,