“Toglimi un dubbio”

Una riuscita commedia sentimental-brillante, ispirata alla realtà, sceneggiata – con Raphaele Moussafir e Michel Leclerc – e diretta da Carine Tardieu: “Toglimi un dubbio”. L’argomento è la paternità scoperta in tarda età, visto che i test del Dna, sono stati scoperti poco più di trent’anni fa. La storia è quella di Erwan Gourmelon (François Damiens)

“Noi siamo la marea”

Presentato in concorso al 34° Torino Film Festival e vincitore del Premio del Pubblico, “Noi siamo la marea” (Wir sind die Flut) è un intrigante dramma esistenziale fra thriller e fantascienza, scienza e paranormale, sceneggiato da Nadine Gorttmann e diretto dal tedesco Sebastian Hilger, al suo secondo lungometraggio

La Mostra del Nuovo Cinema celebra il novantenne Marc’O, “attore ma non autore”

PESARO, 20 giugno – Oggi è stata la giornata di Marc’O (all’anagrafe Marc-Gilbert Guillaumin), il regista francese considerato uno dei grandi artisti d’avanguardia del Novecento, al quale la Mostra del Nuovo Cinema dedica una personale completa. Però lui stesso dichiara – come racconta il curatore della rassegna Donatello Fumarola – “L’espressione ‘avanguardia’ non mi è mai piaciuta

A Pesaro, Carlo Delle Piane festeggia 70 anni di carriera e lo dimostra sul grande schermo

PESARO, 19 giugno – Ma ieri è stata anche la giornata di Carlo Delle Piane, per celebrare i suoi 70 anni di carriera – ne ha compiuti 82 -, visto che ha debuttato a 12 anni nel 1948, scoperto a scuola dal regista Duilio Coletti e da Vittorio De Sica che cercavano uno dei piccoli protagonisti di “Cuore”, tratto dal libro omonimo di Edmondo De Amicis. L’omaggio  con la proiezione dell’ultimo film da lui interpretato

Gli ‘anni azzurri’ dei giovani messicani e le utopie del maestro Fernando Birri

PESARO, 18 giugno – Partito il concorso della 54.a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema con l’opera prima della messicana Sofia Gomez Cordova “Los años azules”, ovvero gli anni ‘azzurri’ tra i venti e i trenta, in cui ancora non è decisa la vita che vivremo, un periodo in cui i giovani devono fare la scelta definitiva sulla propria esistenza, il loro futuro di persone adulte

“Hollywood Party” e “Il sorpasso” hanno aperto la 54.a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema che invece arriva domani

PESARO, 17 giugno – Inaugurata ufficialmente, ieri sera in Piazza, la 54.a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema con la proiezione, affollatissima, della commedia capolavoro di Blake Edwards “Hollywood Party” (The Party, 1968) con un impareggiabile Peter Sellers, nel ruolo dell’attore indiano pasticcione, anzi capace di provocare una catastrofe, ovvero la metaforica fine della vecchia Hollywood

“Senza distanza”

Una commedia sentimental-esistenziale per una riflessione sui rapporti di coppia nel nuovo millennio, “Senza distanza”, scritta, prodotta e diretta da Andrea Di Iorio. Un’idea originale come la location in cui si svolge l’azione. Infatti, è ambientata in un particolare Bed & Breakfast dove ogni camera è una città del mondo. Una volta scelta la camera-città dove si vuole andare, si vivrà nel rispettivo fuso orario

Giovanni Allevi debutta sul grande schermo in “Equilibrium – The Film Concert” in uscita evento dal 18 al 20 giugno

Sulla scia di uno dei filoni cinematografici più rappresentativi degli ultimi anni, dal 18 al 20 giugno sarà al cinema “Equilibrium – The Film Concert”, l’emozionante film evento che racconta, attraverso musica, pensieri e riflessioni filosofiche dell’artista Giovanni Allevi, la nascita dell’ultima opera sinfonica di uno dei compositori italiani contemporanei più amati nel mondo