Grande successo per “Una sirena a Borgomaro”

La mostra  della pittrice e scultrice Serenella Sossi “una Sirena a Borgomaro…” a Palazzo Doria in Borgomaro, grazioso paese dell’entroterra del ponente ligure in provincia di Imperia, iniziata lo scorso 5 agosto ha avuto un notevole successo ed è stata prolungata fino a domenica 27 agosto 2017.

A Viterbo una Mostra che è un Tesoro, quello di Santa Rosa e del suo vecchio monastero

Un monastero, una giovane santa e un tesoro che per secoli è stato conservato con devozione. La mostra “Il tesoro di Santa Rosa. Un monastero di arte, fede e luce” – dal 2 settembre 2017 al 6 gennaio 2018 – nasce dall’intento di esporre insieme per la prima volta, consegnandoli al piacere del pubblico, preziosi manufatti tra cui manoscritti, documenti, dipinti, ceramiche e argenti sacri che ricostruiscono la vita della Santa e le vicende meno note del monastero

Lola Mora, la bella e brava scultrice argentina che conquistò la Roma della Belle Epoque

La scultrice Lola Mora ovvero un’argentina a Roma. La prima e più famosa artista argentina è infatti vissuta nella capitale italiana proprio durante la Belle Epoque studiando con i maestri degli inizi del Novecento, ideando e realizzando i suoi progetti, conquistando fama e successo. Nella sua splendida residenza di via Dogali, da lei stessa progettata e fatta costruire in perfetto stile Liberty, ricevette artisti e celebrità

Una sera di tarda primavera

La sera del 9 giugno, sulla terrazza della libreria “I trapezisti”, Claudio Camarda si è divertito a immortalare, con i suoi impietosi scatti, alcuni dei partecipanti all’aperitivo che la nostra Associazione ha offerto per festeggiare il 10° compleanno del suo sito.

I capolavori di Francesco Hayez

Francesco Hayez nacque a Venezia il 10 febbraio 1791 e morì a Milano il 12 febbraio 1882.
E’ stato uno dei più grandi pittori dell’Ottocento italiano e il più importante in assoluto della scuola romantica.

Artemisia Gentileschi – La sua opera

Artemisia Gentileschi nacque a Roma l’8 luglio 1593. Figlia d’arte, suo padre era il pittore Orazio Gentileschi che giovanissima l’avviò al suo mestiere.
  Ebbe l’opportunità di conoscere Caravaggio e di frequentare il suo atelier quando ancora era bambina e l’impronta del grande maestro segnò profondamente la sua futura carriera di pittrice.
  La sua opera raccolse un grande successo, cosa piuttosto rara in un campo dove all’epoca il dominio maschile era assoluto.
  Morì a Napoli il 14 giugno 1653

Botero festeggia 50 anni di carriera al Complesso del Vittoriano di Roma

Quella che si presenta come la prima grande retrospettiva dell’opera di Botero in Italia, apre a Roma al Complesso del Vittoriano – Ala Brasini – da oggi, 5 maggio, al 27 agosto 2017, inaugurata dallo stesso Maestro. Uomini, animali, vegetazione i cui tratti e colori brillanti riportano ovviamente alla memoria l’America Latina

Biennale Internazionale del Antiquariato

Dal 29 settembre al 3 ottobre 2016 il Polo Museale del Lazio ospita a Palazzo Venezia a Roma la Biennale Internazionale di Antiquariato, giunta alla X edizione e ormai diventata un appuntamento fisso nel panorama nazionale e internazionale.