“DORMIRE, MORIRE, FORSE SOGNARE…”

Un progetto di Roberta Filippi da un’idea di Fiorenzo Fraccascia

Al Macro Asilo di Via Nizza 138, dal 24 ottobre al 3 novembre

  Una persona subisce un evento traumatico, un mancamento improvviso, il buio, l’assenza, black out di tempo luogo e memoria, un viaggio fuori da percezioni e spazio consueti, di cui non resta neppure un attimo di memoria cosciente. Questo scatena l’idea del progetto “Dormire, morire, forse sognare…”, una serie di riflessioni profonde condivise con un gruppo di amici artisti, un viaggio nell’ombra, nell’inconscio, nelle realtà altre del sogno, degli stati alterati di coscienza i cui territori sono ancora in gran parte inesplorati, le emozioni e le ipotesi dello stato di morte, al di là o al di sopra e prima di ogni credo o pratica religiosa. La mente percorre e traduce con i diversi linguaggi delle arti, una esplorazione laddove le percezioni sono diverse dal consueto, nei territori del sogno, delle assenze di consapevolezza vigile, degli stati estatici o di meditazione profonda, dell’eros, nei “luoghi-non luoghi” come li ha chiamati l’antropologo francese Marc Augé, e si spinge anche (al di là di credenze religiose) nell’arcano passaggio tra la vita e la morte perché, comunque sia, “quest’ultima la incontri mentre sei ancora in vita”. Un progetto ricco di spunti per opere significative, come può e deve essere il compito e l’impegno delle arti. Oltre ad artisti di livello internazionale, il progetto coinvolge anche giovani artisti e studenti delle scuole d’arte; prevede inoltre un Convegno con la partecipazione di filosofi, archeologi, artisti, psicoterapeuti, neuroscienziati, sociologi, poeti, e si articola inoltre, nelle giornate successive, in Laboratori Work in Progress con il coinvolgimento del pubblico, in un Reading poetico, in performances di Danza contemporanea, Kermesse pittorica collettiva, Finissage, completamento delle opere e conclusioni.

Programma:
24 ottobre CONVEGNO Auditorium del Macro ore 17-20
Relatori: Benedetta Adembri Archeologa, Antonio Bianconi Biofisico, Ennio Calabria Artista, Pietro Di Loreto Storico dell’Arte, Pasquale Ionata Psicoterapeuta, Lina Lo Giudice Sergi Sociologa, Piera Mattei Scrittrice, Elio Pecora Poeta, modera Roberta Filippi Artista.
29 – 30 ottobre WORK IN PROGRESS con il Pubblico, Spazio Laboratori ore 10-20
Video interviste a cura di Giuliano Parente
Artisti: Ennio Calabria, Franco Caruso, Bruno Ceccobelli, Laura D’Andrea, Stefania Di Filippo, Raffaele Della Rovere, Roberto Dottorini, Roberta Filippi, Valter Gatti, Umberto Salmeri.
31 ottobre READING POETICO Spazio Laboratori ore 10-20
A cura di Elio Pecora, con Orazio Converso, Luigi Boneschi, Maria Letizia Gorga, Annamaria Vanalesti, Dino Ignagni. Letture: Annelisa Alleva, Daniela Attanasio, Silvia Baroni, Luca Benassi, Giovanni Bracco, Silvia Bre, Nicola Bultrini, Maria Clelia Cardona, Marco Caporali, Fabio Ciriachi, Francesco Dalessandro, Paolo Febbraro, Sonia Gentili, Roberto Maggiani, Piera Mattei, Balbo Meo, Renato Minore, Andrea Orlandi, Plinio Perilli, Giulia Perroni, Cetta Petrollo, Stefania Portaccio, Sandro Sacco, Gabriella Sica, Giuseppe Spinillo, Marisa Tolve, Isabella Vicentini.
L’attore Fiorenzo Fraccascia legge pensieri sul far poesia e poesie dei maggiori poeti del novecento
1 novembre DANZA CONTEMPORANEA Spazio Laboratori ore 16-20
Studio performativo di & con Rossana Abritta
2 novembre KERMESSE PITTORICA COLLETTIVA Cortile centrale ore 11-15
Studenti del Liceo Artistico di Grottaferrata, giovani Artisti e Pubblico, realizzano su grande tela interventi pittorici sul tema, coordinati dalla prof. Elettra Casali con la giovane Desirée Perifano.
3 novembre FINISSAGE WORK IN PROGRESS Spazio Laboratori ore 10-20
Completamento opere realizzate, video interviste di Giuliano Parente, Conclusioni.