“Cina: le radici profonde” al Gattomerlino Spazio

Due fratelli ci raccontano la loro Cina, attraverso il filo rosso dell’Amore filiale

  Il rispetto per gli anziani in Cina ha radici profonde. Uno dei cardini della filosofia confuciana è quello della Pietà filiale, una virtù che viene esaltata e ritualizzata in uno tra i più importanti testi confuciani, il Classico della pietà filiale, il “孝经” (Xiao Jing). È interessante analizzare i due caratteri cinesi che formano il concetto di Pietà filiale “孝顺” (xiào shùn): 孝(xiào): è composto nella parte superiore da 老(lao), anziano, e in quella inferiore da 子(zi), bambino; 顺(shùn): è un verbo che significa obbedire, seguire.

Gattomerlino edizione presenta

“Cina: le radici profonde”

di

Fernando e Luca Fidanza

Il libro, si compone di foto e di liriche, messe in musica da Fernando e portate in tournée in Cina
Le poesie saranno cantate da Fernando in italiano e in cinese, con l’accompagnamento della sua chitarra
Variazioni alla chitarra di Alessandro Romanello

Introducono:
Claudio Marcelli, fisico – Laboratori Nazionali di Frascati, Ministero degli Esteri
Piera Mattei, editrice

Sabato 14 settembre, ore 18, Gattomerlino Spazio,
Borgo Vittorio 95 – Roma