Dal web al cinema, Lorenzo Tiberia debutta col corto “La Regina si addormenta quando vuole”

Dal web con irriverenti serie con il gruppo Actual al set cinematografico. Lorenzo Tiberia compie il primo passo verso il cinema con il cortometraggio “La Regina si addormenta dove vuole” che esplora il delicato tema degli abusi e delle violenze subite e vissute dagli anziani all’interno delle case di riposo. E lo fa attraverso lo sguardo, i colori e la fantasia di una bambina, andando a toccare i tanti volti della violenza.

Diretto da Tiberia da un soggetto suo e di Armando Maria Trotta e da quest’ultimo sceneggiato, il corto è interpretato da Elena Cotta, Signora del teatro e del cinema, Coppa Volpi a Venezia nel 2013, affiancata dalla piccola Rebecca Di Segni alla sua prima prova attoriale. Distribuito da Premiere Film il cortometraggio sarà presto presentato nel circuito festivaliero.

Lorenzo Tiberia, classe 1987, è un  attore, regista e sceneggiatore, molto attivo sul web con il gruppo Actual di cui è co-fondatore, autore e regista.

Il primo successo in rete è la video parodia di Mafia Capitale: “Romanzo Capitale” che riprendeva in chiave ironica una scena cult del film “Romanzo Criminale” di Michele Placido tra Pierfrancesco Favino e Kim Rossi Stuart. Esplode definitivamente sul web con “Rimorchiare a Roma Nord”, “Rimorchiare a Roma Sud” e “Rimorchiare a Roma Centro” che raggiunge quasi gli 11 milioni di visualizzazioni. Si conferma con i video successivi che si rivelano dei veri e propri cult: “Ostia vs Fregene”, “Le Università di Roma”, “Top vs Daje – I Supereroi di Roma”, “Sushi vs Pizza”. E’ autore del libro “Noi, lei e Roma” edito da Rizzoli.