A Firenze “Danzainfiera” celebra i trent’anni di attività delle Danze Storiche

Danzainfiera, il più importante tra i grandi eventi internazionali di danza e ballo, celebra i trent’anni di attività di Nino Graziano Luca e le Danze Storiche con due eventi allestiti sabato 23 febbraio 2019 alla Fortezza Da Basso di Firenze, entrambi presso il Padiglione Spadolini sito al Piano Terra.

Alle ore 12:30 si terrà l’esibizione di Danze Ottocentesche, Suite del Gran Ballo dell’800 con la Compagnia Nazionale di Danza Storica. I ballerini della Compagnia Nazionale di Danza Storica in eleganti frac e preziosi abiti, eseguiranno Valzer, Quadriglie, Contraddanze e Mazurche. Uno spettacolo elegante, divertente ed emozionante anche per il repertorio musicale: da Strauss a Verdi, da Ziehrer a Delibes, da Ciajkovsky a Bellini e Puccini.

Alle ore 17, invece,  ci sarà la presentazione in anteprima della versione in inglese del libro di Nino Graziano Luca sui Gran Balli dell’800 ovvero “The Grand Balls of the 19th Century”. Da “Via Col Vento” al “Gattopardo”, pubblicato da Armando Curcio Editore, nel quale propone il risultato dei suoi molteplici anni di studio in tutta Europa sul tema della Moda, Danza, Bon Ton tra il tardo ‘700 e gli inizi del ‘900. Il libro ha ricevuto prestigiosi encomi nonché i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dell’Ambasciata d’Austria ed è stato presentato tra l’altro alla Camera dei Deputati ed all’Ambasciata d’Austria. Nell’ottobre del 2017, giunto alla quinta ristampa, è stato pubblicato in versione economica.

E’ la seconda volta che Nino Graziano Luca viene invitato a Danzainfiera con la Compagnia Nazionale di Danza Storica. La prima volta fu nel 2012. Dopo l’evento fiorentino, la Compagnia Nazionale di Danza Storica sarà ancora una volta protagonista di un programma televisivo, ballando ai ‘Soliti Ignoti’ condotto su Rai1 da Amadeus.