Al Teatro Off Off di Roma la premiazione della III edizione del Premio Afrodite Shorts dedicato al talento delle donne

Si è svolta al Teatro Off Off di Roma la III° edizione della rassegna  dedicata ai corti delle donne, nata da una ‘costola’ del Premio Afrodite, promossa dall’Associazione Donne nell’Audiovisivo dedicata al talento delle autrici e allo storytelling del mondo delle donne. Venti i cortometraggi, per larga parte diretti da registe, nella selezione ufficiale di questa terza edizione. Il 4 dicembre dalle ore 15:00, c’è stata proiezione dei corti selezionati. Il 5 dicembre dalle ore 16:00, la premiazione dei cortometraggi vincitori.

La giuria: Presidente  Nancy Brilli, giurate Lorenza Indovina e Daniela Virgilio. “La rassegna è rivolta alla promozione e allo “scouting” del talento femminile, che spesso non trova altri percorsi se non nel cinema breve e che proprio nel cortometraggio esprime un’efficace sintesi dei valori, del talento, dei sogni e della realtà delle donne”, spiegano a nome del Direttivo la Presidente, Cristina Zucchiatti e Paola Poli.

Il 5  Dicembre è stato  l’incontro sulle tematiche dei corti moderato da Laura Delli Colli, Presidente del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, con Paola Mammini (sceneggiatrice), Giulio Mastromauro (Zen Movie), Saverio Pesapane (Premiere Film), e le giurate del premio.

La Direzione Artistica dell’Associazione li ha selezionati tra le oltre 100 proposte del 2018. Tra questi 20 titoli la giuria ha scelto il Miglior Corto, la Migliore Attrice, il Miglior corto di animazione, il Miglior Corto su Tematiche Femminili con una regia al maschile o femminile, e una eventuale Menzione Speciale.

Da quest’anno un’ importante novità: dopo due anni di collaborazione, l’editrice Michelle Marie Castiello ha deciso di premiare a nome di Rid 96.8 fm, con un contributo in denaro di € 500 , il cortometraggio con la migliore tematica femminile.

I corti selezionati:

“Im Baren” di Lilian Sassanelli
“L’affitto” di Antonio Miorin
“Anna” di Federica D’Ignoti
“Il vestito da sposa” di Rafael Farina Issas
“Buonanotte” Caterina De Mata
“Come la prima volta” di Emanuela Mascherini
“Apri le labbra” di Eleonora Ivone
“Inanimate” di Lucia Bulgheroni
“Goodbye Marilyn” di Maria Di Razza
“Sugarlove” di Laura Luchetti
“Chi discute con un maestro impara. Chi discute con uno stupido le prende” di Martina Corona
“Up, Up, Up!” di Laura Giannatiempo
“Labor” di Cecilia Albertini
“Guardami” di Geraldine Ottier
“Egg” di Martina Scarpelli
“Soubrette” di Marco Mingolla
“Destino” di Kristina Cepraga Goodwin
“Il Canarino” di Cristina Valiani
“Aida” di Mattia Temponi
“L’Etoile” di Alfredo Mazzara

I PREMIATI

PREMI ASSOCIAZIONE:

PREMIO SCUOLE:  ELISIR di Francesca Granata

PREMIO INTERNAZIONALE: THE LAST DAY OF SUMMER di Aleksandra Czencze

PREMI DELLA GIURIA

MENZIONE SPECIALE INANIMATE di Lucia Bulgheroni

MIGLIORE ATTRICE  ex aequo KRISTINA CEPRAGA GOODWIN (Destino) VALENTINA LODOVINI (Anna)

Premia NUOVOIMAIE

MIGLIOR TEMATICA AIDA e premio speciale RID (Radio Incontro Donna)

ANIMAZIONE “EGG” di Martina Scarpelli

MIGLIOR CORTO “ LABOR” di Cecilia Albertini

PREMIO DEL PUBBLICO: Caterina De Mata per  “Buonanotte”