Ultimo giorno di riprese per la prima puntata del nuovo docu-reality per la televisione “Story Riders”

Si concludono domani le riprese del primo episodio della prima stagione di “Story Riders”, il nuovo docu-reality prodotto da Giuseppe Milazzo Andreani, Alberto De Venezia e Riccardo La Cognata per  Saturnia Pictures – corum, Ipnotica produzioni in collaborazione con Mastrangelo cinematografica e Roswellfilm. L’idea alla base del format è quella di percorrere in moto itinerari ispirati dalla storia o dalla letteratura.

Quindi, non più e non solo la moto al centro del racconto, ma anche i luoghi e la loro storia. I ‘riders’ protagonisti (cinque per questa prima puntata e tutti esordienti assoluti) non sono motociclisti professionisti, ma semplici appassionati di viaggi in moto, uniti dalla passione per le due ruote e l’avventura, che nel corso delle stagioni viaggeranno alla scoperta di itinerari e luoghi poco accessibili o sconosciuti al turismo di massa, con una storia da raccontare.

Le riprese del primo episodio, diretto da Daniele Malavolta, con la direzione della fotografia affidata a Priamo Greco, si sono svolte in Sardegna. Partendo dal porto di Civitavecchia, il gruppo ha raggiunto Olbia e da qui ha completato un itinerario di oltre 1800km attraverso l’isola . Tutte le tappe sono state seguite da una troupe  cinematografica che ha documentato i trasferimenti di ogni luogo raggiunto.

Per questo primo episodio, i Riders sono Riccardo La Cognata, Maurizio Verri, Cristina Brusati e Fabrizio Ceccherini, accompagnati per i primi due giorni da Raffaele Chiulli, e poi da Marco Melzi, tutti in sella a moto Triumph Tiger (tre 1200 XCA, una 800 XRX e una 800 XCA).

Tra qualche settimana sarà ufficializzato il calendario e i luoghi dei prossimi episodi di questa prima stagione. StoryRiders verrà acquisito da un importante gruppo televisivo e l’intera stagione composta da 5 episodi verrà trasmessa a partire del primo trimestre del 2019.