Una master class di David Cronenberg alla 75.a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Mastercard, sponsor ufficiale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia per il secondo anno consecutivo, svela gli ulteriori ospiti dell’esclusiva masterclass che esplorerà come l’innovazione stia contribuendo ad arricchire l’esperienza creativa. David Cronenberg, Susanna Nicchiarelli, Sandy Powell e Blanca Suárez, insieme al già annunciato Spike Lee, si incontreranno a Venezia per l’evento che si svolgerà presso l’Italian Pavilion dell’Hotel Excelsior, il 31 agosto a partire dalle 16.00, con un panel prestigioso che riunirà importanti nomi, talenti e esperti del cinema internazionale per parlare di innovazione e prospettive future della cinematografia.

Insieme a Spike Lee, precedentemente annunciato come primo ospite del panel, alla masterclass si unirà David Cronenberg, Leone d’Oro alla Carriera in questa edizione della kermesse veneziana. Il regista canadese rappresenta uno tra i più prestigiosi esempi di cinema d’autore non convenzionale tanto nel cinema quanto nel campo del teatro e delle mostre, con la sua potente arte visiva ed il suo peculiare e unico stile registico attraverso il quale ha evidenziato come la scienza e la tecnologia possa “contaminare” e “mutare” il corpo umano.

Susanna Nicchiarelli, regista, sceneggiatrice e attrice italiana, parteciperà alla masterclass contribuendo con la sua innovativa capacità narrativa: con la sua ultima fatica “Nico, 1988”, ha vinto il Premio Orizzonti per il Miglior Film durante la 74° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, un premio che valorizza le nuove tendenze e i nuovi linguaggi cinematografici; con la sua opera prima “Cosmonauta” ha esplorato il tema del futuro nel ventesimo secolo.

Con loro Sandy Powell, la Signora dei Costumi, dodici volte nominata e tre volte vincitrice dell’Academy Award. Dai drammi in costume ai nuovi classici (“Cinderella”, “Mary Poppins Returns”), la costumista inglese è stata capace di innovare costantemente la propria arte, dando vita a creazioni uniche ed inimitabili. La giovane e talentuosa attrice spagnola Blanca Suárez, con il suo fascino ed il suo stile, protagonista della serie Netflix “Le Ragazze del centralino” e coinvolta nei progetti di celebri registi come Pedro Almodovar e Alex de la Iglesia, rappresenta un lato diverso del futuro del mondo dell’arte televisiva e cinematografica, sia dal punto di vista recitativo che nel modo in cui i giovani talenti della Settima Arte possono cominciare qualcosa di straordinario.

Attraverso la collaborazione con grandissimi eventi internazionali come la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia grazie all’eredità del suo brand iconico e all’evoluzione della comunicazione Priceless, Mastercard sta lavorando per creare un movimento dove arte, business, società e persone possano riunirsi ed esplorare un futuro più inclusivo e innovativo.

Il coinvolgimento di Mastercard nella cornice della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia e la realizzazione di un simile evento confermano la volontà del brand di innovare il suo ruolo nella vita delle persone, avvicinandosi alle passioni dei consumatori, ma anche di ispirare le persone, cominciando qualcosa di grande, qualcosa di priceless.

La presenza di Mastercard alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia è parte della sua strategia per connettere le persone alla loro passione per il cinema in un modo nuovo e straordinario.  Mastercard è anche partner di altri festival internazionali come il Festival di Cannes e la Berlinale. Attraverso eventi come la masterclass, Mastercard vuole continuare a creare esperienze, momenti e sorprese senza prezzo per i propri partner e possessori di carte, continuando ad aiutare le persone a vivere sperimentare in modo nuovo le loro passioni, iniziando qualcosa di priceless.