Il Filming Italy a Joanne Froggatt e Paz Vega durante il 75° Festival di Venezia

Il Filming Italy sarà presente durante la 75.a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con la consegna di riconoscimenti ai talenti internazionali, quest’anno assegnati a Joanne Froggatt e a Paz Vega (30 agosto-2 settembre). Filming Italy è nato a Los Angeles come evento di promozione dell’Italia come set cinematografico grazie a un accordo tra Agnus Dei  di Tiziana Rocca, l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles con il suo direttore Valeria Rumori e il Consolato Generale d’Italia a Los Angeles. Da giugno 2018 è approdato con grande successo anche in Sardegna con il Filming Italy Sardegna Festival.

“Filming Italy vuole essere un evento che da Los Angeles, dove è nato, diventi itinerante per far incontrare il mondo dell’intrattenimento del nostro paese e quello estero, con l’intento di promuovere l’internazionalizzazione e i nostri territori. – sottolinea Tiziana Rocca, General Manager del Filming Italy –. Tanti i personaggi ad oggi premiati da Oliver Stone a Monica Bellucci, da Gina Lollobrigida a Rosario Dawson fino a Marisa Tomei e Josh Hartnett e abbiamo voluto ancora una volta che il riconoscimento fosse consegnato anche a Venezia, “palcoscenico” fondamentale per cinema internazionale insieme ai suoi protagonisti”.

Joanne Froggatt è stata protagonista di “Downton Abbey” e di tante altre serie tv come “Bob Aggiustatutto” (voce),  “Liar: L’amore bugiardo” e del film “One Last Thing” di Tim Rouhana. Al cinema anche in “Still Life” di Uberto Pasolini (2013), “A spasso con Bob” (A Street Cat Named Bob), regia di Roger Spottiswoode (2016), “Mary Shelley” di Haifaa Al-Mansour (2017).

Protagonista di grande talento e bellezza, la spagnola Paz Vega si è imposta al grande pubblico e alla critica con “Lucia  y el sexo” di Julio Medem, è stata poi interprete per Almodovar in “Parla con lei” e ha recitato in Europa e negli Stati Uniti. Tanti i film in uscita e molti annunciati tra cui il nuovo di Lee Tamahori “Emperor”, accanto a Adrien Brody.