La leggendaria guerriera “Mulan” tornerà sul grande schermo nel 2020 in carne e ossa

A vent’anni dall’uscita del lungometraggio d’animazione omonimo, sono ufficialmente iniziate le riprese del film Disney “Mulan”, rivisitazione in live action del precedente prodotto dallo stesso studio nel 1998. Il nuovo lungometraggio sarà girato in diverse location in Nuova Zelanda e in Cina, e arriverà nelle sale nel 2020.

Liu Yifei (“Il Regno Proibito”, “Once Upon a Time”) è stata scelta per interpretare il ruolo di Hua Mulan a seguito di un processo di casting durato un anno. Il cast del film comprende inoltre Donnie Yen (“Rogue One: A Star Wars Story”), Jason Scott Lee (“Crouching Tiger”, “Hidden Dragon: Sword of Destiny”), Yoson An (“Shark – Il Primo Squalo”, appena uscito nei cinema), Utkarsh Ambudkar (“Voices – Pitch Perfect”), Ron Yuan (“Marco Polo”), Tzi Ma (“Arrival”), Rosalind Chao (“Star Trek: Deep Space Nine”), Cheng Pei-Pei (“La Tigre e il Dragone”), Nelson Lee e Chum Ehelepola, con la partecipazione della rediviva Gong Li (da “Lanterne Rosse” a “Memorie di una Geisha”) e Jet Li (“Shao Lin Si” e “Arma Letale 4”).

“Mulan” narra l’epica avventura di un’intrepida giovane donna che si traveste da uomo per difendere la Cina dall’attacco di invasori provenienti dal Nord. Figlia maggiore di uno stimato guerriero, Hua Mulan è energica, determinata e agile. Quando l’Imperatore decreta che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale, Mulan prende il posto del padre malato e si arruola con il nome di Hua Jun, diventando una delle più grandi guerriere nella storia della Cina.

Il film è diretto da Niki Caro (“La Ragazza delle Balene”, “McFarland Usa”) a partire da una sceneggiatura scritta da Rick Jaffa & Amanda Silver (“Jurassic World”, “Heart of the Sea – Le Origini di Moby Dick”) ed Elizabeth Martin & Lauren Hynek, basata a sua volta sul poema narrativo “La Ballata di Mulan”. Il film Disney live action è prodotto da Jason T. Reed (“Tartarughe Ninja”), Chris Bender (“A History of Violence”) e Jake Weiner (“Criminal”) mentre Barrie M. Osborne (“Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re”), Bill Kong (“La Tigre e il Dragone”, “Il Regno di Wuba”) e Tim Coddington (“Crazy & Rich”) sono i produttori esecutivi.

Uscito nelle sale nel 1998, il lungometraggio d’animazione Disney fu candidato a un Oscar e due Golden Globe. La storia della leggendaria guerriera è uno dei racconti popolari più celebri della Cina e fa ancora parte dei programmi scolastici cinesi.