“La truffa dei Logan”

di José de Arcangelo

Presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma 2017, sei mesi fa, arriva nei cinema italiani “La truffa dei Logan (Logan Lucky) di Steven Soderbergh (mentre al recente Festival di Cannes è passato “Unsane”, suo film successivo) con Channing Tatum (anche tra i produttori), Adam Driver e Daniel Craig, l’ultimo 007 della saga cinematografica. E’ una gustosa commedia poliziesca sui ‘colpi grossi’, a metà tra i fratelli Coen (vedi i criminali improvvisati e stupidi) e i suoi “Ocean’s Eleven”, sceneggiata con intelligenza dalla misteriosa Rebecca Blunt (potrebbe essere uno pseudonimo, e comunicava col cast tramite e-mail).

Il tema principale è la solita grande rapina progettata e portata a termine dai fratelli Jimmy (Tatum) e Clyde Logan (Driver), durante la Charlotte Motor Speedway, con l’aiuto dell’esperto in esplosivi Joe Bang (Craig) che però si trova ancora in carcere. Jimmy Logan, ex quarterback con una gamba offesa, e Clyde Logan, veterano dell’Iraq senza un braccio (sostituito da un arto artificiale), decidono di organizzare la rapina del secolo. Separato dalla moglie (hanno una figlia piccola) e licenziato dal boss l’uno, single e proprietario di pub l’altro, i Logan vivono nell’America rurale, collezionando una sfortuna eterna e perpetuano una maledizione familiare. Ma forse il destino stavolta riserva loro una sorpresa…

Una delle tante incursioni nel film di genere dell’autore statunitense che firma spesso tutto il possibile (dalla regia alla fotografia, dalla produzione al montaggio) come in questo caso ma firmati con pseudonimi, per poi tornare a drammi o commedie esistenziali e/o psicologiche (dall’opera prima “Sesso, bugie e videotape” a “Traffic”, da “Erin Brockovich – Forte come la verità” al dittico sul “Che”), da lui scritti e prodotti. Quindi una ‘vacanza’ riuscita dove si divertono tutti dall’autore e gli attori agli spettatori, fra azione e umorismo, doppio gioco e sentimenti.

Nel cast anche Katie Holmes (Bobby Jo Chapman), Seth MacFarlane (Max Chilblain), Brian Gleeson (Sam Bang), Macon Blair (agente speciale Brad Noonan) e la due volte (“Boys don’t Cry” e “Million Dollar Baby”) premio Oscar Hilary Swank (agente speciale Sarah Grayson). Le musiche originali sono di David Holmes.

Nelle sale italiane dal 10 maggio distribuito da Lucky Red