Brundibár, l’opera per bambini di Hans Krása torna in scena al Teatro Nazionale di Roma

 Brundibár, l’opera per bambini di Hans Krása torna in scena al Teatro Nazionale sabato 20 e domenica 21 gennaio, con la Scuola di Canto Corale e la Youth Orchestra dell’Opera di Roma.

 In mostra, per la prima volta in Italia, i disegni dei bambini del ghetto di Terezín

   Le giovani stelle del Teatro dell’Opera di Roma, della Scuola di Canto Corale e della Youth Orchestra, tornano ad essere protagoniste con Brundibár, l’opera per bambini di Hans Krása, al Teatro Nazionale sabato 20 (ore 18) e domenica 21 gennaio (ore 16.30). Scritta nel 1938 su libretto di Adolf Hoffmeister, Brundibár vuole essere un’ “opera per non dimenticare” nel mese in cui ricorre la giornata della Memoria: è infatti andata in scena per la prima volta il 23 settembre 1943 nella fortezza di Terezín, a circa 60km da Praga, controllata dal 1941 dalle SS che, a puro scopo propagandistico, concedevano l’organizzazione di attività culturali. In questo ghetto-prigione transitarono 140.000 ebrei cechi tra cui compositori, strumentisti e cantanti, che poterono continuare a svolgere la loro professione, nonostante il regime concentrazionario. La presenza nel lager di Terezín di circa 11.000 bambini, protagonisti delle cinquantacinque repliche di Brundibár (dal 1943 al 1944), è testimoniata da oltre 4.000 disegni da loro eseguiti e ritrovati nelle valigie di Friedl Dicker-Brandeis, pittrice viennese deportata a Terezín nel 1942 e morta a Birkenau nel 1944. In occasione della messa in scena, al Teatro Nazionale e per la prima volta in Italia, verranno esposti i disegni dei bambini del ghetto di Terezín, in una mostra organizzata in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Ceca presso la Santa sede e il Museo Ebraico di Praga.

 

  Lo spettacolo è un allestimento del Teatro dell’Opera di Roma e va in scena per la regia di Cesare Scarton, le scene di Michele Della Cioppa, i costumi di Anna Biagiotti e le luci di Patrizio Maggi. La direzione della Youth Orchestra è affidata ai maestri Carlo Donadio e Roberto Di Maio.

  Biglietti in vendita presso il botteghino del Teatro dell’Opera di Roma e, nel giorno di spettacolo, a partire da un’ora prima dell’inizio, anche presso il Teatro Nazionale.

  Intero € 10, ridotto € 6 (minori di 26).

Per informazioni: operaroma.it

TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

Renato Bossa

Ufficio Stampa – Responsabile Opere e Concerti

Cell. + 39 366 6973749

renato.bossa@operaroma.it

brundibar

Foto di Federico Riva-Opera di Roma 2013