XXI Tertio Millennio Film Fest

 “È tempo di migrare. Memoria, Identità, Relazioni”   

il tema dell’edizione 2017

IN PROGRAMMA DAL 12 AL 16 DICEMBRE A ROMA 

  “È tempo di migrare. Memoria, identità, relazioni”, questo il tema scelto per la XXI edizione del Tertio Millennio Film Fest, festival internazionale del dialogo interreligioso che si terrà quest’anno dal 12 al 16 dicembre a Roma con un ricco programma di eventi e proiezioni ospitati dal Cinema Trevi (Vicolo del Puttarello 25) e dalla Filmoteca Vaticana (Palazzo San Carlo, Città del Vaticano).
Organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo (FEdS) con il patrocinio della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, del Pontificio Consiglio della Cultura, dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali CEI, della Direzione Generale Cinema MiBACT e dell’Assessorato alla Crescita Culturale del Comune di Roma, il festival, con la direzione artistica di Marina Sanna, è da sempre attento a indagare i temi legati alla spiritualità e si propone come luogo di dialogo interreligioso e interculturale tra le comunità cattolica, protestante, ebraica e islamica.
“Il cinema, di finzione e documentario, di lunga e breve durata, è un’occasione di incontro, conoscenza, crescita e condivisione – dice Mons. Davide Milani, presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo -. Può essere specchio della vita quotidiana e strumento per leggere temi, speranze e preoccupazioni che animano la società. Oggi siamo chiamati a prendere atto, prima di illuderci di poter decidere se ci piaccia o meno, che viviamo in una società dove le provenienze culturali, etniche, sociali sono in continua differenziazione. La Segreteria per le comunicazioni della Santa Sede, il Pontificio Consiglio per la Cultura, la Fondazione Ente dello Spettacolo lavorando insieme a qualificati rappresentanti delle comunità di confessioni cristiane, ebree e musulmane vogliono ascoltare e rilanciare la voce e lo sguardo dei registi, videomaker e dei creativi su temi urgenti e cruciali per la vita di tutti: migrazione, memoria, identità, accoglienza. Consapevoli che il dialogo – unica via per superare la diffidenza e l’ostilità – può nascere solo laddove c’è reciproca narrazione e conoscenza della propria memoria. Vogliamo scoprire, ascoltare, narrare le differenze. E il cinema in questo è uno strumento, un’arte, formidabile”.
Nell’ambito del Tertio Millennio Film Fest, il 15 dicembre alle ore 20.30 nel corso di una cerimonia al Cinema Trevi condotta da Fabio Falzone saranno assegnati gli RdC Awards, gli storici riconoscimenti della Fondazione Ente dello Spettacolo e della Rivista del Cinematografo attribuiti a protagonisti del mondo del cinema, della televisione e della cultura. Grande novità di quest’anno sarà l’assegnazione di due nuovi riconoscimenti: alla migliore opera prima votata dai lettori della Rivista del Cinematografo e di Cinematografo.it e ai tre vincitori del contest “A corto di identità”, primo concorso per cortometraggi promosso da FEdS sui temi “Identità, Relazione, Migrazione”.

  Il Festival è organizzato con il sostegno di Rai Cinema e in collaborazione con Associazione Internazionale Protestante Cinema INTERFILM, Centro Ebraico Italiano Il Pitigliani, Comunità Religiosa Islamica Italiana COREIS, Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Centro Nazionale del Cortometraggio, Dipartimento di Studi Greco Latini Scenico Musicali dell’Università Sapienza di Roma. Il Festival si fregia della medaglia di rappresentanza della Presidenza della Repubblica.

 Il programma completo della manifestazione sarà presto annunciato sul sito www.millennio.eu

  Ufficio Stampa: Rosa Esposito | Cell. +39 347 1254861 |
E-mail rosa-esposito@hotmail.it

La Fondazione Ente dello Spettacolo (www.entespettacolo.org) opera dal 1946 all’interno della cultura cinematografica italiana. Negli anni è divenuta leader di contenuti Cinema che fornisce con il portale Cinematografo.it a: Adnkronos, Alitalia, Sole 24 Ore, AR- Code, ChiliTV-Corriere.it, Virgilio-IOL, Tiscali, Filmauro, Dire e Dire Giovani le sezioni cinema.
Svolge attività di editoria tradizionale ed elettronica con il portale www.cinematografo.it, organizza eventi culturali, convegni internazionali, seminari e festival, anteprime cinematografiche, spesso in collaborazione con importanti partner italiani e stranieri, tra cui Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, Direzione Generale Cinema – MiBACT, Istituto Luce-Cinecittà, Rai Cinema, “Cahiers du cinéma”, Italian Film Commissions, Film Commission Torino Piemonte, Roma Lazio Film Commission, Fondazione Cineteca Italiana di Milano, Museo Nazionale del Cinema di Torino.