Grande successo per “Una sirena a Borgomaro”

   

  La mostra  della pittrice e scultrice Serenella Sossi “una Sirena a Borgomaro…” a Palazzo Doria in Borgomaro, grazioso paese dell’entroterra del ponente ligure in provincia di Imperia, iniziata lo scorso 5 agosto ha avuto un notevole successo ed è stata prolungata fino a domenica 27 agosto 2017.

  Allestimento molto riuscito, ricco e ben un articolato, molto apprezzato dai visitatori, che ha messo in risalto la poliedricità dell’artista in una prestigiosa dimora storica. In esposizione più di 50 quadri e altrettante sculture.

  Palazzo Doria che ha accolto la mostra, è una dimora d’epoca recentemente ristrutturata, ora adibito a eventi culturali, che  ben si presta a presentare mostre d’arte.

  La mostra è stata arricchita da due eventi collaterali, o meglio complementari (come ama fare l’artista in occasione delle sue esposizioni): un piacevole momento musicale e una visita guidata, brioso percorso esplicativo, con lettura di brani inerenti le opere esposte, preceduta da una breve conferenza sull’Arte Contemporanea, tenuta dall’artista.

  La mostra, articolata su tre piani, suddivisa su sette differenti spazi, ha dato la possibilità di mettere in valore l’operato dell’eclettica artista: al piano rialzato, in quella che era la cucina, hanno trovato il giusto luogo l’intrigante installazione di mega-fiammiferi e la non meno interessante installazione “panni stesi a Napoli”.

   – al primo piano la sala “zen” coi rilassanti dipinti della serie “cielo/mare”, un piccolo spazio dedicato ai quadri sulle gru, una delle tematiche care all’artista e una sala con le sculture: Sirene, tra cui quella in bronzo raffigurata sulla locandina, conchiglie e gli Scriba.

  – al secondo piano altra sala con sculture: la serie dei “Penitenti” slanciate figure dalle forme sinuose, le maschere dormienti e una movimentata serie di bozzetti di nudi dal vero (tra l’altro Serenella Sossi insegna modellato); la luminosa sala dedicata a “Calypso” misterioso personaggio dell’Odissea caro all’artista, dove i blu prevalgono; e per finire la sala “catastrofi” quadri dipinti dall’artista a seguito di eventi che purtroppo fanno parte della nostra storia recente quali l’attacco alle torri gemelle, l’attentato al Bataclan a Parigi e quello del 14 luglio 2016 a Nizza.

  Concludiamo con le parole del Sindaco di Borgomaro Massimiliano Mela

  “E’ stato un onore ed un piacere ospitare all’interno del Palazzo Doria, da poco restaurato, a Borgomaro, la mostra “Una sirena a Borgomaro”, dell’artista Serenella Sossi.

  Grazie alle sue bellissime opere esposte e con gli eventi da Lei organizzati all’interno della esposizione, siamo riusciti a valorizzare il nostro storico palazzo ed a far conoscere ulteriormente il nostro bel territorio.”

Artemisia