Ruggero de Flor tra Sicilia e Bisanzio

Terza Parte
 La trappola
A Malvasia Ruggero fu ben accolto e gli fu consegnata la moneta stipulata; in seguito con la sua Compagnia, chiamata Catalana, si diresse verso Costantinopoli dove fu ricevuto da Andronico e il figlio Michele con grandi onori in mezzo all’entusiasmo popolare.

Ruggero de Flor tra Sicilia e Bisanzio

Seconda Parte
Debolezza e disfatte di Andronico II
Andronico II aveva buone ragioni per ritenere un inaspettato colpo di fortuna la possibilità che gli si offriva di poter contare su un esercito

Ruggero de Flor tra Sicilia e Bisanzio

  Prima Parte
La lotta per il possesso del Meridione d’Italia
 
  Il 29 agosto a vent’anni dal Vespro Siciliano (30 marzo 1282), Federico III di Aragona, re di Sicilia e Carlo di Valois, fratello di Filippo IV il Bello re di Francia, a in rappresentanza di Carlo II D’Angiò, firmavano la pace di Caltabellotta,

Storia semiseria di un giovane brillante

Era un giovane brillante che faceva di tutto per apparire opaco e questo, a volte, gli creava un’inquietudine che sfociava in malumori improvvisi che scomparivano con la fugacità di un baleno. Era un maestro in mandare indietro stati d’animo che avrebbero potuto fornire qualche indicazione sul suo vero io.

Si chiama Gabriele come l’arcangelo

“Si chiama Gabriele, come l’arcangelo. Gabriele Contini e come l’arcangelo è bello”.  Quelle parole le ronzavano nel cervello come un insetto grasso e fangoso, pungevano ogni pensiero e lo facevano esplodere. La sua testa era un ammasso di pensieri frammentati. Aveva parcheggiato dalle parti di Villa Borghese, evitando il solito garage per paura che stesse lì ad aspettarla, come faceva a volte quando non passavano la notte insieme.

Olimpia

Provavo un’attrazione morbosa per lei, più spirituale che carnale. Olimpia era una ragazza bellissima, ma triste. Prostrata sulla sedia a rotelle, usciva raramente di casa grazie alla buona volontà del fratello Eros.

Buon compleanno Rosanna

Aveva srotolato la pellicola trasparente per alimenti e, mentre la tagliava sull’orlo dentato della confezione, aveva provato una sorta di benessere, quasi di gioia. Il possedere di nuovo la pellicola che da giorni dimenticava di comprare e poterci avvolgere la carne da mettere nel freezer le aveva procurato quella sensazione, mai provata prima mentre avvolgeva un petto di pollo nella plastica trasparente.

Tutti i festival nazionali e internazionali

Un cineblog per aggiornare i lettori sui festival cinematografici nazionali e internazionali, grandi e piccoli, di genere e d’autore, ma anche le grandi manifestazioni ed eventi dedicati al cinema su grande schermo, proprio in un periodo di continua transizione della fruizione da schermi giganteschi a quelli piccolissimi di cellulari e tablet, dal cinema come evento sociale al consumo solitario in streaming.

Las trae el viento

“Las trae el viento”, fu la risposta di mia nonna quando le chiesi come erano arrivate fin lì quelle strane piantine che stuzzicavano la mia curiosità infantile non solo per le loro forme, diverse da tutte le piante che popolavano il giardino, ma soprattutto per i luoghi inconsueti in cui prosperavano, luoghi dove io credevo impossibile potesse vivere una pianta.

Loveless

Dall’autore dei capolavori “Il ritorno” (opera prima, Leone d’Oro a Venezia) e “Leviathan” (Miglior sceneggiatura a Cannes, Golden Globe e nomination all’Oscar), Andrey Zvyagintsev, un altro film importante, sconvolgente, inquietante e spietato sulla famiglia del terzo millennio. Premio della Giuria all’ultimo festival di Cannes, Premio EFA per fotografia e musiche originali, e candidato dalla Russia agli Oscar, “Loveless”

Il Natale di Cinecittà World: un ricco intero mese di appuntamenti e spettacoli fra cinema e musical

Ecco, anche a Cinecittà World regna ormai l’aria natalizia, messa in risalto dal tradizionale freddo invernale, e purtroppo dalla pioggia (però ogni spazio chiuso è caldo e accogliente), e ci aspetta un ricco programma per un intero mese. Infatti, Cinecittà World, il Parco divertimenti del Cinema e della Tv di Roma, ha riaperto ora per la stagione di Natale con un grande party d’inaugurazione

Kancheli alla IUC. Una musica contro l’indifferenza

Aveva promesso di presenziare alla serata dedicata alle sue musiche, ma i suoi 82 anni probabilmente non glielo hanno concesso. Giya Kancheli è un compositore georgiano che nel nostro paese non gode della notorietà incontrata a livello internazionale

A Viterbo, una Serata di Gala per presentare l’Accademia delle Arti “Antonio Savastano”

Domenica 17 dicembre alle ore 18.30 – in programma a Viterbo presso il Teatro dell’Unione – una serata di gala per la presentazione al pubblico e alla stampa dell’Accademia delle Arti “Antonio Savastano”, progetto promosso da Associazione XXI Secolo di Viterbo, l’Associazione A.r.t. Musica di Roma e l’Associazione Domingo & Savastano Music Academy che si inserisce nell’attività della Scuola Musicale Comunale di Viterbo

Per due giorni il bello ed emozionante film di Pappi Corsicato “L’Arte viva di Julian Schnabel”

Reduce del successo di pubblico e critica al Tribeca Film Festival approda in uscita evento – solo per due giorni – il bellissimo documentario scritto e diretto da Pappi Corsicato “L’Arte viva di Julian Schnabel che racconta la vita personale e la carriera pubblica del celebre artista e regista che, attraverso la sua opera, è diventato una superstar nel mondo dell’arte internazionale

Inaugurata a Roma la 16.a edizione della Fiera della Piccola e Media Editoria “Più libri Più liberi”

Ha aperto i battenti la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria “Più libri più liberi” (dal 6 al 10 dicembre 2017), e oggi stesso “Tempo di Libri” – alle 14.30 nella Aldus Room – ha tenuto un incontro con il presidente di AIE e de La Fabbrica del Libro Ricardo Franco Levi e il direttore di “Tempo di Libri” Andrea Kerbaker, i quali hanno  raccontato le linee guida della seconda edizione della Fiera Internazionale dell’Editoria di Milano